Dalla Svezia per fare turismo in Valle Brembana: la storia di Sara Grytting

storie

Sara Grytting è nata a Göteborg, nel sud della Svezia, ma ora vive a San Pellegrino Terme, e si sente ormai a pieno titolo una abitante “doc” della Valle Brembana. L’incontro con la valle del Brembo è stata per lei fulminante tanto da sceglierla non solo come sua nuova casa, ma anche come cuore pulsante della sua attività con la mission di portare turismo in Valle Brembana.

Claudia Moreschi e Sara Grytting

Imprenditrice e lavoratrice autonoma da 20 anni, Sara ha intrapreso dapprima un percorso universitario in Scienze dello Sport, è stata quindi massaggiatrice e istruttrice fitness, per poi fare il suo ingresso nel mondo del turismo. Per anni ha seguito la gestione di ostelli, ristoranti e uffici turistici in Svezia. Di pari passo ha sempre portato avanti la sua passione per le attività outdoor e la mountain bike. E poi? E poi è arrivato l’incontro con la Valle Brembana.

Sara Grytting in Valle Brembana

Cosa ci fa una svedese in Valle Brembana?

Sara conosceva già Bergamo città, ma quando per la prima volta ha messo piede in Valle Brembana e ha scoperto da vicino le sue straordinarie montagne ne è rimasta stupefatta e affascinata. Dopo pochi giorni ha realizzato che San Pellegrino Terme era quel San Pellegrino che tutti nel mondo conoscono per l’acqua di grandissima qualità. Da lì il passo e l’illuminazione sono stati brevi: Sara ha iniziato a immaginare subito tutto ciò che avrebbe potuto fare per portare turismo in Valle Brembana.

Sviluppare e portare avanti nuove idee e nuove collaborazioni, per cooperare e crescere insieme sono parole vitali per ogni imprenditore, in tutti i settori, a maggior ragione nel mondo del turismo. Sara è stata fin da subito convinta delle grandi possibilità offerte dalla Valle Brembana che si calzavano alla perfezione con il suo grande interesse per lo sport e le attività outdoor.

Così è nata Saras Italy, la sua agenzia viaggi, aperta sia a viaggiatori singoli sia a gruppi, piccoli o grandi, che costruisce esperienze di vacanza dinamiche cucite su misura per motivi d’affari o di piacere. Pensati per il mercato svedese ma aperti a tutti, italiani e stranieri, i viaggi organizzati da Sara in Valle Brembana si concentrano sul trekking e sulle escursioni in mountain-bike (ma anche E-bike), ma non disdegnano anche le occasioni di benessere, approfondimento culturale e degustazione eno-gastronomica, occasioni che in Valle Brembana non mancano.

Sara Grytting in Valle Brembana

Punto chiave di valore è che la Valle Brembana può contare – oltre che su un contesto naturalistico spettacolare – su piccole realtà turistiche ancora a conduzione familiare e ancora genuine, che Sara cerca di avvicinare e mettere insieme per offrire ai suoi clienti le esperienze migliori, nel nome di un turismo sostenibile (Saras Italy fa parte tra l’altro della ATTA – Adventure Travel Trade Association).

Le ispirazioni future di Sara

Sara è entusiasta della sua attività per portare turismo in Valle Brembana, è mossa da ottimismo e passione, e, soprattutto, crede moltissimo nelle potenzialità della Valle Brembana.  Non può non storcere il naso di fronte a chi ha poca fiducia nella Valle e nel suo rilancio: “Le possibilità sono stupefacenti in questa valle; ci vuole sì del duro lavoro, un po’ di testardaggine, una dose di curiosità svedese, ma insieme a colleghi e amici, ciò può diventare qualcosa di grandioso. Non vedo l’ora che arrivi ogni prossima stagione per apprendere dai miei ospiti e dai miei viaggi di quest’anno e dare il benvenuto a nuovi ospiti e alle nuove possibilità future”.

Sara Grytting in Valle Brembana
Menu